Come cercare lavoro a Bangkok

Attrezzi:
NOTA: Questo articolo è stato tradotto da un sistema di traduzione automatica senza intervento umano. [powered by ]
Per trovare informazioni simili a quelle che cercate, andate alla versione in Inglese.

Mercato del lavoro in Thailandia

La Thailandia applica requisiti molto severi per gli stranieri che desiderano lavorare in Thailandia. Ogni lavoratore straniero in Thailandia richiede un permesso di lavoro tailandese . Inoltre, un lavoro deve essere uno che un cittadino thailandese non può intraprendere. L'azienda deve anche soddisfare alcuni altri requisiti, come ad esempio assumere quattro cittadini thailandesi per ogni straniero impiegato.

I lavori di insegnamento dell'inglese saranno sempre disponibili per i madrelingua Altoparlanti. Anche il giacimento di petrolio e gas è popolare. Data la grande comunità di espatriati, ci sono un certo numero di riviste e giornali che si rivolgono a loro che richiedono madrelingua.

Tuttavia, tieni presente che lo è estremamente difficile trovare lavoro in Thailandia se non si è in possesso di un titolo universitario. Questo è anche un requisito normale per gli insegnanti.

Curriculum / CV

  • Resume - Breve panoramica del lavoro e esperienza educativa. Importante negli Stati Uniti quando si fa domanda per un impiego. Tipicamente una pagina.
  • CV (curriculum vitae) - Approfondimento sull'esperienza lavorativa e formativa. Importante in Europa, Medio Oriente e Asia. Tipicamente due o più pagine.

Per ulteriori informazioni leggi il nostro articolo, " CV contro curriculum?" .

Layout del CV per la Thailandia

Il CV dovrebbe contenere:

  • Informazioni di contatto: informazioni di contatto personali rilevanti nella parte superiore della pagina, tra cui: nome, numero di telefono, numero di fax, indirizzo e indirizzo e-mail. È comune in Thailandia includere un colpo alla testa professionale. Dovrebbe essere adatta una fotografia in stile passaporto con abiti tradizionali.
  • Esperienza professionale : di solito queste informazioni sono elencate in ordine cronologico. Elenca la tua esperienza di lavoro con il tuo titolo, il nome dell'azienda per cui hai lavorato, le date del tuo impiego e una breve descrizione dei tuoi risultati in quel lavoro
  • Istruzione: questa sezione dovrebbe precedere l'esperienza lavorativa se sei a scuola o se l'hai fatto non frequenta la scuola da uno a tre anni, a seconda del tuo livello di esperienza lavorativa e di quanto sia rilevante la tua istruzione per la tua carriera.
  • Certificati & Diplomi: Corsi, seminari, congressi o conferenze che siano rilevante in relazione alla posizione. Nota se hai ricevuto onorificenze speciali. Ciò è particolarmente importante in Thailandia poiché molti lavori sono aperti solo a titolari di un diploma universitario . Questo è qualcosa che dovrebbe essere particolarmente evidenziato sulla tua domanda.
  • Lingue: questo è estremamente rilevante per un lavoro internazionale. Elenca le lingue che parli e il tuo livello: avanzato, intermedio o principiante. Fai notare se puoi tradurre, parlare o scrivere in ciascuna lingua ed elencare eventuali titoli di studio associati. Se stai inviando il tuo curriculum in inglese o tailandese e non è la tua prima lingua, assicurati di farlo leggere prima a un madrelingua. La punteggiatura e la grammatica sono estremamente importante.
  • Competenze informatiche: programmi, applicazioni, elaborazione testi, database, esperienza su Internet, ecc.
  • Interessi: puoi includere interessi personali come hobby, sport, attività.

Suggerimenti per l'invio di un CV in Thailandia

  • Lo stile dovrebbe essere semplice. Usa carta standard e un font semplice, come il font Times New Roman (12 font) o Arial (10).
  • Stampa copie originali in alta qualità cartaceo - non inviare fotocopie.
  • Essere pulito. Prenditi cura della presentazione, del design, degli spazi e dell'ortografia del tuo curriculum. Non usare abbreviazioni. Enfatizza le sezioni e le cose importanti con sottolineature o caratteri in grassetto.
  • Assicurati che il tuo CV sia il più organizzato possibile, in modo che le informazioni possano essere trovate facilmente.
  • Non è necessario datare o firmare il tuo curriculum.
  • Avere un CV di base che puoi adattare a ogni lavoro per cui ti stai candidando.

Lettere di copertura in Thailandia

Una lettera di presentazione di solito accompagna un CV in una domanda di lavoro. Nel formato di una lettera, stabilisce il tono e l'intento.

Formato

  • Intestazione - Standard stile lettera commerciale, con l'indirizzo del mittente e altre informazioni, le informazioni di contatto del destinatario e la data di invio dopo l'indirizzo del mittente o del destinatario. La parte finale dell'intestazione è un saluto (ad esempio, "Caro Assunzione Gestori").
  • Introduzione - L'introduzione indica brevemente la posizione specifica desiderata e dovrebbe essere progettata per catturare l'interesse immediato del datore di lavoro.
  • Corpo - Evidenzia il materiale nel curriculum o domanda di lavoro e spiega perché la persona in cerca di lavoro è interessata al lavoro e sarebbe utile per il datore di lavoro. Inoltre, le questioni discusse in genere includono abilità, qualifiche ed esperienze passate. Se ci sono cose speciali da notare tali come data di disponibilità, possono anche essere inclusi.
  • Chiusura - Riepiloga la lettera e indica il passo successivo che il richiedente si aspetta di compiere. Può indicare che il richiedente intende contattare il datore di lavoro; sebbene molti favorire l'approccio più indiretto di dire semplicemente che il richiedente non vede l'ora di avere notizie o parlare con il datore di lavoro. Dopo la chiusura c'è un commiato ("Cordiali saluti"), e poi una riga della firma. Facoltativamente, l'abbreviazione "ENCL" può essere usato per indicare che ci sono dei recinti.

Cerca lavoro in Thailandia

Si noti che oltre alle leggi sul lavoro e sul lavoro che sono molto diverse da quelle del mondo occidentale, gli annunci di lavoro possono essere anche molto diversi in Tailandia. Sono spesso specifici per sesso ed età e la tua foto può essere utilizzata come base per l'assunzione. Non sorprenderti di trovare molti annunci che specificano che cercano solo candidati maschi di età inferiore ai 25 anni .

Lavoro Cerca siti web per la Thailandia

I motori di ricerca ti consentono di scansionare una grande varietà di lavori e restringere la ricerca su determinati criteri. È anche una buona idea pubblicare il tuo CV online in modo che i responsabili delle assunzioni possano trovarti. Potrebbero anche consentirti di farlo iscriviti per ricevere avvisi via e-mail di quando nuovi lavori diventano disponibili.

Puoi anche esaminare i lavori su EasyExpat href="https://www.easyexpat.com/en/job-offers/thailand.htm">Annunci di lavoro in Thailandia e pubblica il tuo curriculum. Cerca per settore e sfoglia gli ultimi lavori.

Forum

I forum di espatriati e social sono un'altra risorsa per chi cerca lavoro. Facile Il forum di Expat in Thailandia è un'ottima risorsa per entrare in contatto con espatriati e opportunità nella tua zona.

Giornale

Diversi documenti hanno un'utile sezione di annunci. Ci sono offerte di lavoro per dirigenti e professionisti, nonché sezioni dedicate a professioni specifiche, come l'insegnamento, l'informatica e i media. Questi includono il Bangkok Post: Job and href="https://www.nationejobs.com/index.php">The Nation: Jobs .

Bangkok offre anche molte riviste gratuite che si possono trovare nei caffè e nei bar di tutta la città. Queste riviste possono contenere contatti di organizzazioni che potrebbero soddisfare le tue competenze. Loro includono:

Agenzie di reclutamento per la Thailandia

La maggior parte delle agenzie è specializzata in un campo particolare, come i computer, l'assistenza infermieristica, il lavoro di segreteria, la contabilità, la ristorazione o l'edilizia. Ci sono anche agenzie di "caccia alla testa" che vengono assunte da grandi aziende per reclutare dirigenti, manager o professionisti.

Per trovare un'agenzia appropriata, cerca "agenzie per il lavoro" o vai a a target="_blank">elenco delle agenzie.

L'agenzia di reclutamento più famosa in Thailandia è https://www.jobsdb.com/ . Una volta iscritto a questa agenzia, un'e-mail giornaliera contenente il nuovo lavoro le offerte di lavoro verranno inviate in base a criteri adeguati selezionati dal candidato. Utilmente, tutti gli annunci di lavoro indicano specificamente se sono disponibili solo per un cittadino thailandese o in aggiunta a un madrelingua inglese.

Fiere del lavoro in Thailandia

Le fiere del lavoro sono un ottimo modo per scoprire posti di lavoro e opportunità disponibili. Di solito c'è una grande varietà di datori di lavoro che puoi visitare in un giorno e presentare domanda. L'ingresso è generalmente gratuito, ma la registrazione in linea potrebbe essere incoraggiato. Porta il tuo curriculum e vestiti per stupire in quanto potrebbero esserci interviste sul posto.

Puoi anche provare ad andare a fiere del lavoro nel tuo paese d'origine specializzate in lavori all'estero.

Le fiere del lavoro sono spesso pubblicizzate in le stazioni dello sky train BTS di Bangkok o al The Bangkok Post , quindi tieni gli occhi aperti.

Rete in Thailandia

A volte trovare un lavoro significa conoscere le persone giuste e questo è certamente vero a Bangkok. È evidente parlando con expat che vivono in città che non sono insegnanti e che non sono arrivati con un lavoro che molti riescono ad assicurarsi un impiego attraverso un contatto piuttosto che un annuncio di lavoro. Parla agli amici, familiari e contatti di lavoro per vedere se hanno contatti nell'area in cui vorresti lavorare.

La grande notizia di Bangkok, e in effetti dell'intera Thailandia, è che non potrebbe essere più facile fare amicizia e contatti. Anche gli eventi per espatriati possono essere un ottimo modo per scoprire come altri espatriati hanno trovato lavoro e vedere se la loro azienda ha delle aperture. Usa i social media come Facebook , (controlla i gruppi specifici di Bangkok Alla ricerca disperata di Bangkok e trova la tua strada a Bangkok ) href="https://twitter.com/EasyExpat">Twitter, Chicky Net , Linkedln o forum di espatriati .

Puoi anche fare rete in modo specifico con gli espatriati sul forum thailandese di EasyExpat, rete di espatriati in Thailandia e tramite blog di espatriati in Thailandia .

Colloquio per un lavoro in Thailandia

Grandi notizie! Hai inviato la domanda e ricevi la chiamata per un colloquio. I colloqui sono un'opportunità per un'azienda di conoscerti prima di assumerti e viceversa.

Giunti a questo punto, inizia il vero lavoro. Voi necessità di ricercare a fondo l'azienda prima del colloquio per scoprire le loro missioni, valori e direzione. Questo è davvero importante per garantire che i loro obiettivi e valori si adattino ai tuoi. Ciò è particolarmente pertinente quando si ottiene un lavoro in un paese che potresti essere nuovo in Thailandia, dove le cose potrebbero essere fatte in modo diverso da ciò che trovi familiare.

È normale che ci siano una serie di interviste, le prime della durata di 30-60 minuti e forse alcune test psicometrici e di personalità. Ulteriori colloqui e lavori di gruppo più ampi possono aver luogo nei seguenti casi a seconda del livello del lavoro. Tutto questo dovrebbe esserti chiarito prima del colloquio (i) in modo che tu sappia cosa aspettarti. È altresì non è raro che ci sia un incontro per discutere i termini effettivi del contratto stesso, quindi preparati a discutere di retribuzione, ferie, esigenze di assistenza all'infanzia, assistenza sanitaria, ecc.

Pensa a come arriverai al colloquio. Questo può suonare a suggerimento alquanto strano, ma è difficile apprezzare appieno l'umidità a Bangkok o la velocità con cui può verificarsi un temporale nella stagione delle piogge. Non vuoi sentirti a disagio arrivando al colloquio caldo e appiccicoso o inzuppato! Il anche il traffico a Bangkok deve essere pienamente apprezzato. Per nessun motivo o rima non è raro che un viaggio in taxi che impiega solo dieci minuti a prendere un'ora.

A seconda dell'azienda con cui stai intervistando, lo è altamente probabile che almeno uno degli intervistatori sarà tailandese. Prenditi del tempo per imparare a dire "ciao" e "grazie" in tailandese se non lo sai già. Questo piccolo gesto sarà molto apprezzato, così come un riverente inchino.

Altri punti da considerare:

  • Vestiti in modo ordinato e conservativo.
  • Arriva presto per rinfrescarti.
  • Porta con te il tuo CV, biglietto da visita e copie di eventuali certificati di istruzione o tipo di visto.
  • Chiedere domande. Dimostra la tua conoscenza e interesse.
  • Ringrazia l'intervistatore per il suo tempo.

Si spera che tu abbia successo, ma in caso contrario, chiedi un feedback per la prossima volta.

Agenzie interinali per il lavoro in Thailandia

A causa dei severi requisiti per visti e permessi di lavoro, il lavoro temporaneo non è davvero un'opzione a Bangkok (almeno legalmente). Questo non vuol dire che non sia disponibile, ma non ci sono agenzie interinali con cui registrarsi come te troverebbe nel Regno Unito. I tipi di lavoro solitamente offerti dalle agenzie di lavoro interinale come il lavoro d'ufficio, il giardinaggio e il lavoro al bar sono tutti lavori che possono essere intrapresi da un cittadino thailandese e come tali non sarebbero offerti a uno straniero.

Visti di lavoro e Permessi in Thailandia

La Thailandia non fornisce un visto di lavoro che funge sia da visto che concede il permesso di soggiornare nel Regno sia da permesso di lavorare durante il soggiorno in Thailandia. La procedura per il visto e il permesso di lavoro sono due sforzi separati. Per richiedere un permesso di lavoro, il richiedente deve essere già in possesso di un visto B non immigrato valido o altro visto o permesso di soggiorno applicabile.

Se desideri lavorare, condurre affari o intraprendere investimenti attività in Thailandia è necessario richiedere un visto per non immigranti presso le ambasciate reali thailandesi o i consolati generali thailandesi reali.

Attualmente sono previste varie categorie di visto per non immigranti per soddisfare le esigenze e qualifiche dei singoli imprenditori. Questi includono visti per affari di categoria "B", visti per affari di categoria "BA" e visti per investimenti e affari di categoria "IB".

Un permesso di lavoro può essere valido fino a 2 anni.

Una prima domanda costa 100 baht, quindi il costo del permesso stesso. Il prezzo dipende dalla durata del soggiorno e parte da 750 baht. La tassa per il visto nel 2013 è di 2.000 baht per ingresso singolo con validità di tre mesi e 5.000 Baht per più ingressi con validità di un anno.

Documenti richiesti per il visto di lavoro in Thailandia

Una serie di documenti deve essere fornita dalla tua azienda a supporto della tua domanda di permesso di lavoro. Tra le restrizioni, il lavoro non deve essere limitato a cittadini thailandesi e non devi essere stato incarcerato per aver violato la legge sull'immigrazione o il funzionamento della legge straniera almeno un anno prima della data in cui hai presentato la domanda.

I documenti richiesti accompagnare una domanda per un visto per non immigranti variano a seconda dell'ambasciata o del consolato in cui viene presentata la domanda. Di solito includono:

  • Passaporto o titolo di viaggio con validità non inferiore a 6 mesi
  • Modulo di domanda compilato
  • Fotografia recente formato tessera (4 x 6 cm) del richiedente scattata negli ultimi 6 mesi
  • Prove di finanziamento adeguato (20.000 baht a persona e 40.000 baht a famiglia) per il durata del soggiorno in Thailandia e il tuo stipendio deve essere conforme ai regolamenti del Dipartimento del lavoro OPPURE Prova della situazione finanziaria nel caso in cui il richiedente sia un lavoratore autonomo
  • Lettera della società richiedente indicante posizione del richiedente, durata del rapporto di lavoro, stipendio e scopo delle visite in Thailandia.
  • Documenti che mostrano la corrispondenza con i partner commerciali in Thailandia.
  • Certificato sanitario attestante che non si soffre lebbra, tubercolosi, tossicodipendenza, alcolismo, elefantite, sifilide allo stadio 3 o HIV. L'analisi del sangue e il certificato possono essere ottenuti in tutti gli ospedali e le cliniche - il periodo di tempo per ottenere il certificato varia da 10 minuti a 3 giorni a seconda dove va.
  • Lettera di invito da parte di partner/società commerciali o associati in Thailandia.
  • Copia originale del tuo titolo di studio più alto, cioè il titolo universitario
  • Documenti aziendali di associati partner/aziende in Thailandia come:
    1) registrazione dell'impresa e licenza commerciale
    2) elenco dei soci
    3) profilo aziendale
    4) dettagli dell'attività commerciale
    5) mappa indicando la sede dell'azienda
    6)bilancio, dichiarazione dell'imposta sul reddito e dell'imposta sulle imprese ( Por Ngor Dor 50 e Por Ngor Dor 30) dell'ultimo anno
    7) iscrizione all'imposta sul valore aggiunto ( Por Por 20)

È una buona idea telefonare all'ambasciata in cui intendi presentare la domanda prima della visita per verificare quali documenti richiederanno. Per maggiori informazioni rivolgersi al Ministero del Lavoro href="http://www.wp.doe.go.th">sito web o visitare il loro ufficio al 2 ° piano, Dipartimento del Lavoro, Ministero del Lavoro, Mitr-maitri Road, Din Daeng, Bangkok e ritirare un opuscolo da loro che stabilisce il processo preciso e tutto i documenti richiesti.

I cittadini di alcuni paesi sono tenuti a richiedere un visto solo presso l'ambasciata reale thailandese o il consolato generale reale thailandese nel loro paese di origine/residenza. Si consiglia alle persone di contattare il l'ambasciata reale tailandese o il consolato generale più vicino per sapere dove possono richiedere un visto per la Thailandia prima della partenza.

Consulta la nostra sezione "Passaporto, visto e permessi" per ulteriori informazioni sulle opzioni di visto.

Insegnare inglese in Thailandia

Questa è la professione più comune per gli espatriati che vogliono vivere e lavorare in Thailandia. Gli espatriati di lingua inglese sono molto richiesti.

Sebbene alcune scuole condurranno interviste tramite e-mail e Skype, è molto più facile trovare lavoro quando sei effettivamente in Thailandia . Si consiglia di fare un elenco di scuole adatte alla propria posizione e poi inserire il proprio CV: un primo incontro faccia a faccia migliora impressione di una lettera. I periodi dell'anno più difficili per trovare un lavoro come insegnante sono dicembre, gennaio e la prima metà di aprile: gli insegnanti sono generalmente molto richiesti durante il resto dell'anno.

Le situazioni migliori sono le aziende che pagano adeguatamente e aiutare a completare le pratiche per il visto. Queste posizioni possono essere difficili da trovare e c'è una forte concorrenza per il meglio. È necessario prestare attenzione in Thailandia poiché alcune scuole sono gestite solo a scopo di lucro. Se una scuola è basata sul profitto, scoprire chi sono i sostenitori in quanto ciò può avere importanti implicazioni per il modo in cui viene gestita la scuola.

I candidati di solito inviano il loro curriculum e la domanda e, se la scuola approva, al richiedente verrà chiesto un colloquio. Il colloquio maggio consiste in una lezione di esempio o in un test di grammatica. Alcune scuole inseriranno gli insegnanti in una lezione di 90 minuti in cui la scuola osserva e offre il lavoro oppure no.

All'inizio è normale che i nuovi insegnanti ricevano solo poche lezioni. Se sono in grado di dimostrarsi affidabili e in grado di gestire una classe, riceveranno gradualmente più classi. Alcuni insegnanti lavorano in due scuole o danno anche lezioni private.

Un sito web utile con molte risorse sulle scuole e generalmente l'insegnamento in Thailandia è www.ajarn.com .

Qualifiche per l'insegnamento dell'inglese in Thailandia

Anche se ci sono sempre molti posti vacanti, la concorrenza per il i lavori ben pagati sono sempre feroci. Chi non ha una laurea (preferibilmente in istruzione) farà fatica a trovare lavoro qui.

Le scuole di lingua di solito richiedono ai candidati di avere Certificati del corso TEFL e una laurea. Un certificato TEFL non è in realtà un requisito legale, ma se ci sono due candidati e solo uno ne ha uno, il lavoro è praticamente garantito.

TESOL (noto anche come TEFL) è l'acronimo di Teaching English to Speakers of Other Languages. Un certificato TESOL è la qualifica più comune richiesta per insegnare l'inglese all'estero. È interessante notare che il certificato TEFL non è un requisito legale in Thailandia. Tuttavia, molti datori di lavoro vogliono ancora vederne uno, e se ci sono due candidati disponibili per una posizione e solo uno detiene un TEFL, è inevitabile che finiranno per essere il candidato prescelto.

È disponibile un'ampia varietà di corsi TESOL, che vanno dai corsi TESOL intensivi di 4 settimane in aula con TEFL International, ai corsi TESOL studiati online. È anche possibile combinare un periodo di online studiare con un corso in aula più breve. Oltre ai corsi standard di certificazione TESOL ci sono anche corsi più specializzati come i corsi per l'insegnamento dell'inglese commerciale o l'insegnamento dell'inglese a giovani studenti. C'è anche il più avanzato Corso di diploma TESOL.

I corsi sono offerti a Bangkok, Chiang Mai, Koh Samui e Phuket.

Stipendi per insegnare l'inglese a Bangkok

Insegnare in una scuola internazionale è il ceppo più redditizio di insegnamento. Questi lavori sono difficili da trovare senza esperienza e le migliori qualifiche. Queste posizioni offrono le ferie pagate, un ottimo stipendio e una buona pensione. Gli stipendi di Bangkok nelle scuole internazionali variano da 40-50.000 baht al mese (a seconda dell'esperienza) che ti consentiranno un tenore di vita confortevole. Gli stipendi si ridurranno man mano che esci dalla città.

Le scuole internazionali sono raggruppate in tre livelli in base a loro onorari/reputazione. Come insegnante, una carriera può essere fatta o distrutta dalla reputazione della scuola. Un livello 1 (cioè il "migliore") generalmente non assumerà nessuno che non lavori già per un'altra scuola di livello 1.

è possibile insegnare nelle scuole pubbliche tailandesi, ma lo stipendio sarà molto più basso.

Requisiti per il visto per insegnare l'inglese a Bangkok

Devi avere un'adeguata autorizzazione e registrazione per il visto per lavorare legalmente a Bangkok. La maggior parte delle scuole lo farà fornirti una lettera che dimostri che intendono assumerti per consentirti di ottenere un visto di categoria B per non immigranti, il che significa che puoi richiedere un permesso di lavoro. Questo è l'unico modo in cui puoi lavorare legalmente in Thailandia .

Dovuto a i requisiti per i visti per i permessi di lavoro è difficile trovare posizioni legali a breve termine. La maggior parte delle scuole si aspetta che i candidati firmino contratti di 6-12 mesi . Sarebbe raro trovare una posizione per meno di 6 mesi.

Ci sono, sfortunatamente, un certo numero di scuole che cercano di assumere stranieri evitando l'obbligo del visto. Ci sono anche alcuni insegnanti che lavorano con un visto turistico, che è severamente vietato (come può essere visto sul visto come "l'impiego è vietato" è scritto proprio su di esso). Non ti consigliamo di accettare un impiego senza essere in possesso del visto o del permesso di lavoro corretto. Questo è illegale in Thailandia e, se catturato, sarai punito con una multa o reclusione ed è probabile che sarai espulso.

Consulta la nostra sezione su "Passaporto, visto e permessi" o nella nostra sottosezione "Visti di lavoro e permessi in Thailandia" per tutte le informazioni.

Insegnare lezioni private di inglese a Tailandia

È anche un'opzione per dare lezioni private di inglese. Di solito sono più redditizi all'ora, ma richiedono molto più lavoro per trovare clienti.

Un altro problema è che sarebbe difficile ricevere un visto di lavoro per questi posizioni freelance quindi il lavoro è illegale


Aggiornamento 14/01/2022


Attrezzi:

Facebook Twitter LinkedIn Pinterest WhatsApp Addthis

Servizi Consigliato

Learn a language

Babbel è un successo internazionale con milioni di abbonati attivi ed è classificata come azienda innovativa numero 1 al mondo nel settore dell'istruzione.

Perché Babbel?

Impara e ripassa secondo il tuo programma: compatibile con dispositivi mobili, tablet o desktop, con lezioni di circa 10-15 minuti.

Corsi realizzati da esperti: apprendi le basi o concentrati su argomenti come viaggi, cultura o affari.

Inizia subito a parlare: impara a parlare una nuova lingua in modo naturale e colloquiale.

Ogni studente è diverso: ogni corso si basa sulla tua lingua madre e sui tuoi interessi personali.

Ricorda tutto: Babbel utilizza tecniche cognitive comprovate che trasferiscono nuovo vocabolario alla tua memoria a lungo termine.

Affina la tua pronuncia: esercitati a parlare e migliora la tua pronuncia con la tecnologia di riconoscimento vocale.

Prova Babbel gratuitamente oggi

La registrazione con Babbel è completamente gratuita e la prima lezione di ogni corso è GRATUITA (a seconda della lingua scelta, sono 30-80 lezioni gratuite!).

e desideri l'accesso completo ai corsi di Babbel, scegli semplicemente un abbonamento che funziona meglio per te. Acquista con fiducia: garanzia di rimborso di 20 giorni!


Avete delle informazioni da inviarci riguardo questa sezione? Aggiungete il vostro contributo.


Trovi più definizioni e spiegazioni nel FAQ (Fiera Alle questioni).

Vada sul Forum per chiacchierare di come cercare lavoro a Bangkok, trova un lavoro.